Aiutiamo Archimede

 COME FAI AD AFFRONTARE LA VITA SE NON SAI SE DOMANI MANGI E DOVE DORMI?

Azione Urgente

Care e cari,

vi chiediamo ancora una voltadi contribuire all'iniziativa di sostegno e dare una mano per sostenere una persona in difficoltà, in cui ci siamo imbattuti nelle iniziative che conduciamo sul territorio per promuovere la fuoriuscita dalla crisi e la difesa degli interessi delle persone e delle comunità.

Lo sappiamo: tanti e tante sono in difficoltà in questo periodo di crisi e servirebbero soluzioni ed iniziative politiche e sociali per tutti ma in questo caso con la solidarietà possiamo riuscire ad aiutare una persona a superare un momento di difficoltà grave facilitando la possibilità di recuperare una condizione di relativa serenità per affrontare autonomamente i problemi.

Anche in questo caso non indicheremo direttamente il vero nome di questa persona per rispetto della propria condizione e dignità ma useremo un nome che agli stesso ha voluto indicarci: Archimede. Archimede ha scelto questo nome in omaggio al grande fisico e scienziato magnogreco che nel III secolo Avanti Cristo contribuì a far avanzare prepotentemente il processo di conoscenza umana del mondo e dell'Universo e che è stato per lui un riferimento costante per la sua grande passione all'astrofisica.

Il nostro Archimede, in effetti, è uno dei tanti giovani italiani che hanno compiuto un importante ciclo di studi e acquisito competenze scientifiche di primo livello mosso dalla passione per la conoscenza e forti motivazioni a mettere in pratica le proprie capacità.

Leggi tutto: Aiutiamo Archimede

Conclusa la sottoscrizione per Tano e Francesca: nessuno resti mai solo!

RINGRAZIAMO QUANTI DI VOI HANNO SOTTOSCRITTO PER TANO E FRANCESCA

Ringraziamo quanti di voi hanno sottoscritto il nostro appello: "Mai piùnessuno solo - Campagna di solidarietà per Tano e Francesca" e hanno inviato donazioni a sostegno della stessa di cui troverete relativa rendicontazione a destra di questo testo sotto l'immagine.

Siamo lieti di condividere l'epilogo positivo della nostra storia, con quanti e quante si sono coinvolti.
Nei giorni successivi l'appello, mentre stavamo avviando il lavoro per mettere insieme delle somme da poter destinare a Tano e Francesca ci è giunto un messaggio nel quale Francesca ci faceva presente che aveva trovato quell'aiuto immediato che cercava. Un suo parente aveva preso a cuore la sua situazione e si impegnava a sostenere la sua famiglia fino a quando lei non avrebbe ottenuto l'assegno mensile d'invalidità.

Leggi tutto: Conclusa la sottoscrizione per Tano e Francesca: nessuno resti mai solo!